sabato 24 ottobre 2015

Chi ben comincia....

Eccoci all'appuntamento mensile con i migliori incipit dei romanzi:








"La luce del mattino entrò dalla finestra e inondò l'intera stanza.
Tatiana Metanova dormiva il sonno dell'innocenza, della gioia irrequieta, delle calde notti bianche di Leningrado, del giugno profumato di gelsomino. Ebbra di vita, dormiva il sonno dell'inrepida giovinezza.
Non durò a lungo.
Quando i raggi del sole attraversarono la stanza fino ad arrivare ai piedi del letto, Tatiana si tirò le lenzuola sulla testa nel tentativo di tenere lontano il giorno incombente. La porta si aprì e il pavimento scricchiolò. Era Dasha, la sorella maggiore.
Daria, Dasha, Dashenka, Dashka.
La persona a cui Tatiana voleva più bene al mondo,
Ma in quel momento avrebbe voluto strangolarla. Dasha aveva deciso di svegliarla, e purtroppo riscuì nel suo intento. La scosse con le sue mani energiche e sibilò: "Psssst!Tania! Sveglia. Svegliati!" "


Paullina Simmons, "Il cavaliere d'inverno"

Nessun commento:

Posta un commento