domenica 16 novembre 2014

Chi ben comincia....




"Il campanello continua a suonare, mentre finisco di impastare gli ultimi struffoli. Corro ad aprire la porta con le mani sporche di farina, pulendole come posso sul grembiule.
Il fioraio, dietro a una gigantesca Stella di Natale, abbozza un sorriso.
-E' per lei signora Loren. Mi fa un autografo?-
Le grida dei bambini, appena arrivati dall'America per le feste, riempiono la casa di dolce confusione.Domani è la Vigilia, finalmente saremo tutti insieme, ma la verità vera è che io non sono pronta. come farò a metterli tutti a tavola?A friggere in tempo tutti quegli struffoli?
Il mondo mi gira intorno vorticoso e io non so come fermarlo. Mi sento frastornata, come se tutto mi sfuggisse di mano.
Torno in cucina, alla ricerca di certezze che non trovo.Passo in sala da pranzo, sperando che vada meglio. La tavola! Sì, la tavola di domani. La voglio colorata e splendente. Presa da un raptus, tiro fuori i bicchieri, sistemo i piatti e le posate, piego con cura i tovaglioli, mi diverto ad assegnare i posti."

Sophia Loren, "Ieri, oggi e domani- La mia vita".

Nessun commento:

Posta un commento