lunedì 13 ottobre 2014

Le fatiche di Valentina, di Angelo Petrosino



Anno di pubblicazione: 1995

Ambientazione: Italia, anni '90

Collegamento con altri romanzi: è il primo di una serie composta da:


-Le fatiche di Valentina
-Non arrenderti, Valentina!
-Cosa sogni Valentina?
-Ciao Valentina
-V come Valentina
-Un amico in internet per Valentina
-In viaggio con Valentina
-A scuola con Valentina
-Un mistero per Valentina
-La cugina di Valentina
-Gli amici di Valentina
-L'estate di Valentina
-La famiglia di Valentina
-Quattro gatti per Valentina
Buon Natale Valentina!
Halloween con Valentina
Pablo.Un nuovo amico per Valentina
Una sorpresa per Valentina
In vacanza con i nonni
Valentina è gelosa
Un'amicizia speciale
Tazio,mi manchi...
Valentina in Australia
Valentina baby-sitter
Sorrisi in regalo
Valentina giornalista
Arrivano i nuovi vicini
Un cavallo per amico
Una sorella a distanza
Tazio ha un segreto
Alice si è persa
Il tradimento di Ottilia
Campione per forza
Una casa per Karim
Milionari per un giorno
Tutti per papà
Un cucciolo per Ottilia




Valentina è una bambina di dieci anni sveglia e intelligente: per guadagnare la mancetta fa la baby sitter al bambino della vicina,incoraggia la mamma disoccupata a trovare lavoro,  consola la zia zitella....insomma una piccola donna.
Un giorno nella sua classe arriva Ben, un ragazzino timido con cui Valentina fa subito amicizia....

Questo libro è il primo di una serie  di cui conosco i primi capitoli, dato che li aveva letti mia sorella da piccola (dovete sapere che spesso quando mia sorella leggeva un libro, poi lo leggevo pure io per sapere com'era....!); è un bel libro, simpatico, divertente, con una protagonista peperina ma non irritante.
A dire la verità le uniche perplessità sorte in me durante questa letture stanno proprio nel personaggio di Valentina, che mi è sembrata una bambina troppo responsabilizzata, nel senso...troppo adulta, tanto che a sua volta si trova a dover sostenere lei stessa degli adulti diventandone la confidente!
Non mi è sembrato un grande esempio o un grande messaggio; essendomi trovata da piccola in una situazione simile, so purtroppo molto bene i danni che possono derivarne per un bambino, e non vorrei che qualche piccolo lettore si sentisse spronato a imitare l'esempio di Valentina, o comunque a considerasse del tutto normale tale atteggiamento, al di là del legittimo desiderio di stare vicino a familiari in difficoltà.
A parte ciò, ai bambini piacerà sicuramente molto questa storia, abbastanza semplice, con personaggi e ambienti familiari in cui ognuno si può ritrovare.
L'autore ha uno stile scorrevole ma lineare e sa tratteggiare i personaggi e le rispettive vicende senza troppe complicazioni, in modo da tenere vivo l'interesse del bambino fino alla fine, in particolare nello sviluppo dell'amicizia tra Valentina e Ben e nelle varie vicende scolastiche.
Spulciando su Internet ho scoperto che la serie ha avuto talmente successo che, oltre a essere molto più lunga di quel che ricordavo, non è nemmeno l'unica: i libri di Valentina sono divisi in cinque serie, intitolate "Piccola Valentina", "V= Valentina", "Le regioni d'Italia con Valentina", "Valentina & Co", "Speciale Valentina", ognuna composta da un vasto numero di libri: deduco quindi che l'argomento Valentina sia stato sufficientemente sviscerato dall'autore!






Nessun commento:

Posta un commento