martedì 6 maggio 2014

Read in progress

What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)

Sto leggendo "Quo vadis?", di Henrik Sienkiewicz, da cui è stato tratto l'omonimo film che forse conoscerete.



What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)



Ho finito "Cuori rossi" di Cristiano Armati , di cui potete trovare la recensione qualche post più in giù.

What do you think you’ll read next? (Quale libro pensi sarà la tua prossima lettura?)




"Giorni di zucchero, fragole e neve" di Sarah Addison Allen, autrice che già mi era molto piaciuta l'anno scorso.


6 commenti:

  1. Ciao cara!
    Ma sai che non ho mai visto il film "Quo vadis?" e, ignoranza per ignoranza, non sapevo nemmeno fosse tratto da un libro :">
    Il libro della Allen è nella mia lista dei desideri, ho adorato "Il profumo del pane alla lavanda" :-)
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film te lo cnsiglio, è un kolossal vecchio stile, molto bello, è uno dei miei film preferiti (se vuoi sul blog del cinema trovi la recensione).
      Anche il libro è bello...ma ne parlerò quando avrò finito!!!

      Elimina
  2. Sto leggendo "Maigret e il corpo senza testa", mentre ho appena finito di leggere (o meglio, di rileggere) "Maigret si sbaglia": Simenon è un grande della letteratura!
    A breve, vorrei leggere qualcosa di leggero e divertente, non so ancora cosa di preciso.

    In quanto a "Quo Vadis", devo dire che ho sempre preferito il libro: nel film gli interpreti (in particolare Deborah Kerr nel ruolo di Licia) non mi sembrano per nulla adeguati. Il libro invece è almeno un romanzone storico con qualche pregio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti entrambi gli interpreti erano un po' "passatelli" rispetto ai personaggi originali, comunque non erano cosi male a mio avviso.
      C'è anche uno sceneggiato RAI degli anni '80 su questo romanzo, bello anche se meno emozionante del film.

      Elimina
    2. Ricordo anche lo sceneggiato: c'era l'ottimo Klaus Brandauer nel ruolo di Nerone.
      Tuttavia non mi piacque moltissimo: nel romanzo, il mio personaggio preferito è ovviamente Petronio, brillante ed ironico. Lo sceneggiato purtroppo lo riduceva ad una figura tristissima e oscura, piuttosto deludente. Bata guardare la parte relativa alla sua morte: nel libro è bella, nello sceneggiato è deprimente.

      Elimina
  3. Ho finito " La regina scalza di FALCONES". Mi è piaciuto e mi ha affascinato dall'inizio alla fine. Abbraccione e ciaooooo . Bruna

    RispondiElimina