venerdì 19 aprile 2013

Obladì obladà, di John Lennon e Paul McCartney

Anno di pubblicazione:2012

Dal retro di copertina:

"Gianni non è un cavaliere: lavora al Super Bar.Lilly non è una principessa: canta in una band Ma s’innamorano come nelle fiabe: lui le compra un anello da sogno, si sposano, hanno due bei bambini… E vivranno felici e contenti, tra i toast e la musica pop."

Con questo post inauguro una sezione dedicata ai libri per bambini, di cui modestamente penso di intedermene abbastanza. Comincio presentando una collana che mi paice moltissimo e ha molto successo tra i più piccoli, tant'è che questi libri sono ormai da anni adottati nelle scuola per insegnare le canzoni.
E' una collana che riunisce famosi disegnatori e cantanti italiani, e che presenta sott forma di libro che può anche essere raccontato varie canzoni illustrate; alcune sono canzoni tipicamente per bambini (tutta la sezione dedicata allo zecchino d'oro), altr sono normali canzoni che o sono diventate col tempo canzoni cantate nelle scuola ("Alla fiera dell'est" di Angelo Branduardi), o sono comunque melodie semplici e simpatiche che attraggono i bambini ("Torpedo blu" di Giorgio Gaber".
Questo è una delle uscite più recenti e ovviamente anche se non avessi fatto la mestra d'asilo l'avrei comprato ugualmente....;)
E' un libro simpatico, molto colorato, con illustrazioni in stile "pop" anni '70 (notare in particolare il look degli abiti di Lilly),che racconta la famosa canzone dei Beatles nella versione italiana (qui cantata da I Nuovi Angeli), molti omaggi anche al gruppo originale, come la simpatica illustrazione finale (la famigliola che attraversa la strada come i Beatles sulla copertina di ABbey Road".
Certo il testo non proprio femminista potrebbe far storcere il naso a qualche adulta, ma anche qui il disegnatore è riuscito abilmente a trovare un modo per non relegare Lilly al ruolo di angelo del focolare.
Davvero molto carino, uno dei migliori di questa collana!

Nessun commento:

Posta un commento