domenica 11 novembre 2012

La donna del fiume, di Kathleen E. Woodiwiss

Titolo originale: Come Love a Stranger

Anno di pubblicazione : 1984

Ambientazione: Stati Uniti, seconda metà del’800

Trama: Cavalcava nella notte, coperta solo da una camicia trasparente e un mantello. Ricorca la carrozza, l'impatto dello scontro, ricorda di essere caduta...Poi più nulla. Si sveglia tra le braccia di Ashton, un uomo che sostiene di essere suo marito: un uomo affascinante, meraviglioso, ma le starà dicendo la verita? Lierin - forse questo è il suo nome - non ha più passato, e il suo presente è popolato di presenze ostli: Marelda, che la considera una rivale nel cuore di Ashton; Malcom, che giura di essere lui e solo lui il suo vero marito; un sedicente padre ubriacone... Ed i fantasmi vaghi di un passato che stenta a riaffiorare alla memoria. Una sola certezza: tra le braccia di Ashton, e solo lui, Lierin si sente al sicuro, si sente donna, si sente amata.
A tre anni dalla morte dell’amatissima moglie Lierin,caduta in acqua durante l’assalto di un gruppo di banditi al battello sul quale viaggiavano, Ashton Wingate non si è ancora rassegnato alla sua perdita.
Una notte la sua carrozza si scontra con una donna che sta cavalcando velocissima nel bosco:e quando Ashton si ferma a soccorrerla,riconosce nella sconosciuta svenuta la sua Lierin! La porta a casa, ma al suo risveglio lei afferma di non ricordare più nulla, nemmeno il suo nome: pertanto rimane molto confusa di fronte all’uomo che dice di essere suo marito.
Ashton però capisce il suo stato d’animo e si dimostra dolce, paziente, vuole solo che lie guarisca e recuperi la memoria;così a poco a poco, pur non ricordando nulla nonostante gli sforzi, Lierin si innamora di lui e contro ogni logica si lascia andare all’amore.
La ritrovata felicità è però guastata dall’improvviso arrivo di Malcom Sinclair, un uomo che afferma che in realtà Lierin è sua moglie Lenore ( sorella gemella di Lierin),rapita qualche tempo prima;purtroppo per i due innamorati la verità sembrerebbe proprio questa, perché Malcom è accompagnato dal padre delle due sorelle, che Ashton non ha mai conosciuto e che conferma la sua versione.
Con dolore Lierin crede alla loro storia e li segue, ma presto mille dubbi cominciano ad insinuarsi nella sua mente offuscata;e Ashton, che non si rassegna di fronte a tutte queste prove, combatterà insieme a lei per scoprire la verità.


 

Come premessa il romanzo parte molto bene:un romance imperniato sul giallo di una giovane donna senza memoria e due uomini che la reclamano come moglie…E infatti fino alla comparsa di Malcom il romanzo scorre in maniera coinvolgente e interessante, permettendo di seguire con interesse sia il giallo intorno alla vera identità di Lierin sia la delicata storia d’amore che nasce tra lei ed Ashton.
Ma poi come ho detto, all’arrivo di Malcom, il “ secondo marito”, l’interesse comincia a scemare proprio quando invece dovrebbe cominciare a farsi sempre più vivo.Sarà per lo scarso appeal di Malcom come cattivo,sarà soprattutto ( almeno nel mio caso)per la troppa confusione sull’identità delle due gemelle( ma è Lierin o Lenore?e la presunta Lierin quando ha detto o fatto questo pensava di essere l’altra o lei stessa?Mamma aiuto mi fuma il cervello!!!)-nel senso che personalmente preferisco che la loro identità resti un mistero per i personaggi del libro, ma venga specificata al lettore-alla fine ho perso interesse e ho l’ho finito per inerzia,rimanendo oltretutto sconcertata per il finale un po’ troppo affrettato( evidentemente anche la Woodiwiss alla fine non ci si racappezzava più).
Unico elemento degno  di nota il personaggio maschile di Ashton, forte e dolce allo stesso tempo, che non si rassegna alle circostanze avverse e lotta in ogni modo per proteggere e far trionfare il suo amore.Da leggere solo per quello!

1 commento:

  1. in effetti neanche io ne ho un grande ricordo. Baci

    RispondiElimina